Mission

L’uomo diventa il centro dell’Universo, perchè è l’unica creatura a immagine del Creatore.

Tutto quello che l’uomo sa fare o non sa fare, non aggiunge nè toglie nulla a questa sua intrinseca grandezza. Le diverse abilità di cui ogni uomo è portatore, fanno parte dei limiti di ciascuna persona, e questi non possono essere misura della dignità umana.

Valorizzare quello che uno sa fare, per quanto poco sia, vuol dire riconoscerne la dignità umana, e riconoscersi in questa dignità. La solidarietà è il segno distintivo di questo genere di uomo e di umanità.

La Cooperativa Lavoro e Solidarietà è fatta di questi uomini che hanno passione per l’uomo e per l’uomo più debole. Tutto quello che fa, lo fa con questo spirito: rapportarsi al più debole in un atto di reciproco sostegno. La solidarietà è reciproco sostegno, nel lavoro come in tutte le manifestazioni del quotidiano: è un fare insieme, un lavorare insieme, un percorrere insieme il sentiero della vita, pari con pari, uomo con uomo, al di là delle diverse abilità, perchè l’essere uomini è una condizione che dà a tutti la stessa nobiltà.

Filosofia

La Cooperativa Lavoro e Solidarietà nasce e si sviluppa con l’obiettivo primario di dare dignità di lavoratore ai soggetti portatori di handicap e di favorire l’integrazione, in un ambiente di lavoro comune, tra abili e disabili.

L’attenzione della CLS è soprattutto rivolta al disabile psico-fisico, verso il quale si pone con lo spirito di coglierne i bisogni e soddisfarne le esigenze in un’ottica globale, dallo sviluppo delle potenzialità inespresse, all’autogestione della propria persona, all’inserimento lavorativo, al “Dopo di Noi”.

Questo è lo spirito che anima la CLS!